LE COSE COME NOI LI VEDIAMO


Le cose che percepiamo non sono obiettive.

La nostra percezione è un prodotto di quello che la nostra saggezza ci permette riconoscere. La saggezza dell'anima è infallibile, un tornare a passare per il cuore. Questi testi sono il frutto di questa strada costruita a partire da una riflessione profonda delle domande che ci facciamo giornalmente.

Il dolore non fa la nostra esperienza, la genera. Per questo, è necessario l'equilibrio, quello che respira in ogni linea, in ogni paragrafo ed in ogni racconto che leggi in questi testi. Niente possiamo imparare di questi, bensì aprirci la nostra percezione alla cosa Divina. Ogni constatazione amichevole da L'e verso Il. Allora, possiamo sospettare che la saggezza questo nella cosa semplici che è inerente ad esse. Il problema radica in sapere vedere, (e riconoscere, nella cosa semplice, la complessità dell'universo, del nostro universo. È un esercizio semplice. Si tenta di decifrare quello che crediamo che è "normale" nella nostra vita. Segnala. Un bacio inaspettato, un passaggio che si perde o un bel gatto che troviamo nella nostra terrazza.

Quello che capiamo come "normale" non è ma che una matematica sacra, (gematría sacro. La Kabbalah c'insegna una visione differente degli avvenimenti della vita, dove niente fuori luogo questo ed ogni evento alcuni lascia una saggezza. Per l'occhio addormentato le cose passano perché sì. Per non volere comprendere questi segni, molti finiscono scartandoli senza vedere la Verità. Dimenticando estrarre la saggezza che ci suggeriscono gli avvenimenti.Questi posts ci propone un cambiamento di atteggiamento.

Smetteremo di vedere, per incominciare a guardare.

Entradas destacadas
Entradas recientes
Archivo
Buscar por tags
Síguenos
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

All rights reserved. ProsperityAll - 2016/2018